ASSOCIAZIONE
CONTADINI
TRENTINI

FATTURA ELETTRONICA

NORMATIVA

Si ricorda inoltre che dal primo luglio scattano le sanzioni per emissione tardiva della fattura;
fattura, che andrà emessa entro DIECI giorni dalla data dell’operazione.

Se la fattura elettronica non è stata emessa si applica la sanzione prevista dall'articolo del D.Lgs. n. 471/1997 che prevede una sanzione dal 90% al 180% dell’IVA relativa all'imponibile.

Tuttavia, problemi sorgono anche per chi non riceve la fattura elettronica e non fa nulla in proposito. Infatti, se la fattura elettronica tra privati non viene ricevuta dal cessionario/committente, quest’ultimo deve attivarsi direttamente procedendo all'emissione di una autofattura.
Questo sistema evita al cessionario o al committente di incorrere nelle sanzioni previste dall’articolo 6, comma 8 del D.Lgs. 417/97 che prevede una sanzione pari al 100% dell’imposta, con un minimo di 250 euro e fino a 2mila euro.

Si consiglia quindi di sollecitare eventuali fornitori ad una fatturazione puntuale.

LINK:








Nessun documento allegato

Altre notizie di NORMATIVA

ASSOCIAZIONE CONTADINI TRENTINI

Sede di CLES:
Piazza Navarrino, 13 – 38023
Tel. 0463/421531 - 0463/608287 - Fax 0463/421074
email cles@act.tn.it
PEC actcles@pec.it

Sede di MEZZOLOMBARDO:
via 4 Novembre, 14 – 38017
Tel. 0461/606005
email mezzolombardo@act.tn.it

Cookie and Privacy Policy
Realizzazione siti internet Cles (Trento) - Agenzia Nitida Immagine ©