ASSOCIAZIONE
CONTADINI
TRENTINI

Adempimenti Minimi imprese agricole

NORMATIVA

Adempimenti minimi

A) Impresa Agricola (ditta individuale o società) senza dipendenti che si avvale di manodopera familiare prevalente:

a) Uso Dispositivi Protezione Individuali (DPI);
b) Utilizzo macchine/attrezzature a norma o messe in sicurezza;
c) Prendersi cura della propria salute e di quella delle altre persone nel luogo di lavoro;
d) Formazione attrezzature (trattore, merlo)
e) Valutare se necessario CPI.
f) Dichiarazione conformità impianto elettrico

B) Impresa Agricola (ditta individuale o società) con dipendenti solo stagionali:

a) Uso Dispositivi Protezione Individuali (DPI);
b) Utilizzo macchine/attrezzature a norma o messe in sicurezza;
c) Redazione Documento di Valutazione dei Rischi (DVR);

a) Corsi da fare per:

1. Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), che può fare il Datore di Lavoro (nelle società chi ha delega specifica) o altra figura esterna, da aggiornare ogni 5 anni;
2. Addetto al Primo Soccorso (PS), che può fare il DDL o suo incaricato, da aggiornare ogni 3 anni;
3. Addetto alla Prevenzione Incendi (PI), che può fare il DDL o suo incaricato, da aggiornare ogni 3 anni;

d) Formazione, informazione e, se del caso, addestramento* dipendenti;
e) Sorveglianza sanitaria (nomina Medico Competente, visite mediche pre-inserimento alle mansione e visite periodiche), solo per mansioni che prevedono mansioni considerate a rischio, non necessaria per la sola raccolta frutta/vendemmia;
f) Pacchetto Medicazione, per aziende con meno di 3 lavoratori, oltre Cassetta Pronto Soccorso, mettere a disposizione, in ogni caso, idoneo mezzo di comunicazione per attivare rapidamente sistema di emergenza;
g) Dotare l’azienda di idonei mezzi di estinzione;
h) Valutare se necessario CPI.
i) Dichiarazione conformità impianto elettrico + denuncia INAIL messa a terra e verifiche periodiche

C) Imprese Agricole e non, costituite in Società Snc, Sas, Srl, anche senza dipendenti, ma con soci
lavoratori:

b) Uso Dispositivi Protezione Individuali (DPI);
c) Utilizzo macchine/attrezzature a norma o messe in sicurezza;
d) Redazione Documento di Valutazione dei Rischi (DVR);
e) Corsi da fare per:
1. Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), che può fare il Datore di
Lavoro (nelle società chi ha delega specifica) o altra figura esterna, da aggiornare ogni 5 anni;

2. Addetto al Primo Soccorso (PS), che può fare il DDL o suo incaricato, da aggiornare
ogni 3 anni;
3. Addetto alla Prevenzione Incendi (PI), che può fare il DDL o suo incaricato, da aggiornare ogni 3 anni;
f) Formazione, informazione e addestramento*;
g) Sorveglianza sanitaria (nomina Medico Competente, visite mediche dipendenti pre- inserimento alle mansione e visite periodiche);
h) Pacchetto Medicazione, per aziende con meno di 3 lavoratori, oltre Cassetta Pronto Soccorso, mettere a disposizione, in ogni caso, idoneo mezzo di comunicazione per attivare rapidamente sistema di emergenza
i) Dotare l’azienda di idonei mezzi di estinzione;
j) Valutare se necessario CPI
k) Dichiarazione conformità impianto elettrico + denuncia INAIL messa a terra e verifiche periodiche

*ADDESTRAMENTO (patentino)
Qualora l’operatore svolga mansioni che prevedono l’utilizzo di particolari macchine/attrezzature,
individuate dall’Accordo Stato-Regioni del 22/2/2012, per le quali è richiesta specifica abilitazione, il datore di lavoro dovrà assicurarne l’addestramento.
Con riferimento al settore agricolo, in via esemplificativa i mezzi sono: trattori agricoli e forestali; carrelli elevatori; piattaforme di lavoro mobili; escavatori. Modalità e durata dei corsi per l’abilitazione
di tali macchine sono stabilite da apposito Accordo Stato-Regioni.
Ad oggi, gli operatori che sono in grado di dimostrate alla data del 22/3/2015 (tramite autocertificazione) un’esperienza almeno pari a due anni di utilizzo delle macchine agricole, hanno l’obbligo di frequentare un corso di aggiornamento entro il 22 marzo 2017, poi ogni 5 anni.






Nessun documento allegato

Altre notizie di NORMATIVA

ASSOCIAZIONE CONTADINI TRENTINI

Sede di CLES:
Piazza Navarrino, 13 – 38023
Tel. 0463/421531 - 0463/608287 - Fax 0463/421074
email cles@act.tn.it
PEC actcles@pec.it

Sede di MEZZOLOMBARDO:
Corso del Popolo, 23 – 38017
Tel. 0461/606005
email mezzolombardo@act.tn.it

Cookie and Privacy Policy
Realizzazione siti internet Cles (Trento) - Agenzia Nitida Immagine ©